Occlusione  Dentale e Prestazione Sportiva
22 giu, 2017 / da: Dott.ssa Scaletta | Letto : 1206 volte | N. commenti : 0

Occlusione Dentale e Prestazione Sportiva


Correlazione tra malocclusione e Prestazioni Sportive

Attraverso ricerche e pubblicazioni su riviste mediche od odontoiatriche ,si è visto che diversi fattori occlusali possono influenzare la postura del corpo e dunque le prestazioni sportive negli atleti professionali e non.
Attraverso studi si è visto che l’inserimento nel cavo orale di un byte o meglio un R.O.N.M.P. ( Riabilitatore-occlusale-neuro-mio-posturale) possa dare dei benefici sulle prestazioni sugli atleti professionisti e o in soggetti praticanti sport affetti da malocclusione.
Secondo gli studi proposti da Kaufman: in tutti gli atleti ai quali è stato posizionato nel cavo orale un riposizionatore mandibolare ha dimostrato un aumento dell’intensità della forza sviluppata.
Secondo gli studi di Delbar, una reazione algica in altri distretti ( testa, colonna vertebrale, arti superiori ed inferiori) può  essere scatenata da una malocclusione.
Quindi si puo concludere che ogni atleta và valutato individualmente con appropriate valutazioni cliniche e strumentali ( quali l’esame Kinesiografico, elettromiografico, baropodometrico, stabilometrico ecc. )per mettere in evidenza una maloccusionee se è presente intervenire con un R.O.N.O.M.

Secondo Lai et al. hanno  valutato la relazione esistente tra occlusione dentale e le prestazioni  fisiche valutate per mezzo la pedana stabilometrica, al fine di valutare le connnessioni  tra  la correzione occlusale e le variazioni di prestazioni sportive.
Dopo la visita gnatologica e strumentale   hanno  preparato una placca in resina funzionale, in pazienti con Patologie e disturbi, volte a correggere le mal occlusioni. Ai pazienti era stato chiesto di effettuare due esercizi sulla pedana, countermoventjumper, che consente di valutare la forza esplosiva degli arti inferiori e mechanicalpower test, atto a valutare la potenza meccanica, alternando  gli esercizi con la placca in bocca e senza placca. Hanno visto che i pazienti che avevano malocclusione con il bayte in bocca c’era un aumento nella potenza meccanica e quindi un miglioramento della prestazione.   Per il mantenimento del tono posturale, non corretto, necessita di un maggiore dispendio energetico con rendimento muscolare inferiore in alcuni distretti.
Nelle normali condizioni di gravità le informazioni provenienti dal collo e dall’apparato stomatognatico giocano un ruolo importante nel  bilanciamento e nel mantenimento dell’equilibrio corporeo.
Le oscillazioni sono state misurate a occhi aperti e chiusi con e senza byte con pedana stabilometrica ed elettromiografica dei muscoli Masseteri, Temporale anteriore e Sternocleidomastoideo di entrambi i lati con e senza byte tra le arcate dentarie.
In questi soggetti con malocclusione hanno dimostrato un’attività maggior equilibrata e simmetrica di tutte le coppie muscolari analizzate in tutti i soggetti.
Da questo studio si può desumere che una corretta posizione maxillo-mandibolare causa minor oscillazioni corporee, e che la chiusura corretta della mandibola con byte  funzionale, produce un effetto di potenziamento dell’abilità dell’atleta, ad eseguire gli esercizi di salto, in quanto aumenta la percentuale di forza sviluppata con un incremento del 19% , quindi  possono ottenere un vantaggio in termini di potenza muscolare tenendo in bocca il byte funzionale.
Dai risultati di questi studi si può sottilineare la possibilità che gli atleti disfunzionali con malocclusioni, durante l’allenamento del countermoventjump così come durante una gara, possono ottenere un vantaggio in termini di potenza muscolare portando un Byte funzionale.

Eccovi un esempio molto attendibile direi

byte funzionale per denti a Palermo

Bibliografia:

1) Jakush J Divergent views
2) Kaufman RS
3) Delbar P.
4) Lai V. Deriu F. Chessa G.
5) Kimura K, Murakami H, Tamamoto M, Yokoama T, Motita T, lto Y, Hiraba K, Velocity-dependent EMG

La Dott.ssa Scaletta esperta in posturologia e gnatologia a Palermo, presso il suo studio, effettua ceck-up completi che comprendono esame kinesiografico, controllo della postura e controllo della corretta masticazione.
La Dott.ssa Scaletta riceve su prenotazione, contattaci subito!





0 Commenti

Scrivi il tuo commento

avatar man Uomo avatar man Donna