Consigli per ridurre un alito cattivo
29 set, 2017 / da: Dott.ssa Scaletta | Letto : 687 volte | N. commenti : 0

Consigli per ridurre un alito cattivo

Con il termine alitosi, o volgarmente alito cattivo, si indica l’odore sgradevole che si emette durante la respirazione; è un disturbo che può colpire soggetti di qualsiasi sesso ed età, anche se il problema si presenta con maggior frequenza con il passare degli anni.

La causa più comune è sicuramente una insufficiente igiene orale, ma in certe situazioni si individuano ragioni diverse che devono essere affrontate con l’aiuto del medico. Dal punto di vista sociale è una problematica in grado di provocare un forte imbarazzo in chi ne è colpito, arrivando a mettere a rischio le relazioni interpersonali per la paura di indurre a disagio il proprio interlocutore; esiste anche un disturbo in cui il paziente lamenta una forte alitosi, nonostante l’infondatezza del pensiero (alitofobia).

Si stima che il 25% della popolazione soffra di questo problema ed il 6% presenti alito cattivo in modo permanente. Come verificare se si ha l’alito cattivo?

Non è sempre facile valutare il proprio alito, ma il modo più semplice è leccare l’interno del polso con la parte posteriore della lingua e aspettare alcuni secondi affinché la saliva si asciughi; se l’odore residuo fosse sgradevole con buona probabilità lo è anche il respiro.

Eccovi alcuni consigli su come ridurre l'alito cattivo

  • Mantenere una corretta igiene domiciliare
  • Ridurre consumo di fumo e alcool
  • Fare uso di colluttorio dietro prescrizione medica per ridurre la carica batterica quando necessita
  • Bere molta acqua
  • Mantenere dieta equilibrata e ricca di vitamine A B C
  • Riduzione dei cibi acidi
  • Usare sostanze antiossidanti
  • Ridurre l'uso di aglio e cipolle crude
  • Utilizzare chewing-gum con xylitolo

Se anhe tu soffri di alitosi, oppure ti sanguinano le gengive sarebbe bene effettuare un controllo completo della tua bocca, presso lo studio odontoiatrico della Dott.ssa Scaletta a Palermo, ti offriamo il massimo della professionalità e le ultime tecniche per combattere questa fastidiosa patologia.
Contattaci subito!





0 Commenti

Scrivi il tuo commento

avatar man Uomo avatar man Donna